Caos_copertina

Caos

Caos non è, in realtà, una raccolta di racconti, ma una galleria di ritratti. Figure di donne e di uomini, giovani e meno giovani, che sono parte di contesti sociali, familiari e psicologici diversi, ma tutti allo stesso modo inermi di fronte a un grande comune denominatore: la vita. Una vita in un mondo che non potrà più essere limpido, la vita come uno specchio d'acqua scomposto dai segni concentrici provocati dal semplice tiro di un sasso, la vita sconvolta dalle "tempeste che l'hanno resa torbida". In un mondo dove tutto è così lontano dalla perfezione, i personaggi fotografati ci guardano, ci parlano, tentano di chiedere aiuto. Ma, "nel regno dell'informe e dell'imprevedibile" dove non c'è ordine né logica, nessuno può più gettare la fune per tirare su chi affonda.

Per acquistare il libro clicca il link Caos